Come alleviare i sintomi della menopausa

La menopausa – il periodo della vita di una donna in cui il suo ciclo mestruale si ferma – in genere inizia dopo i 45 anni. Il cambiamento si verifica quando le ovaie smettono di produrre estrogeni e progesterone. I sintomi possono essere spiacevoli, ma si può ottenere sollievo se si cerca un aiuto.

La maggior parte delle donne, infatti, è molto disturbata dai sintomi della menopausa, ma non molte cercano una cura. I tipici sintomi della menopausa includono: vampate di calore e sudorazione notturna, difficoltà a dormire, secchezza vaginale, oscillazioni dell’umore e depressione, problemi di concentrazione, problemi di memoria. Esistono alcuni rimedi naturali contro tali sintomi, anche se molti studi scientifici non hanno dimostrato un significativo vantaggio rispetto al placebo.

I semi di lino sono considerati un buon rimedio per i sintomi della menopausa come le vampate di calore, riducendole del 50%, secondo uno studio del 2007, e riducono la secchezza vaginale. Essi, infatti, hanno acidi grassi omega-3 e altre sostanze che agiscono come fitoestrogeni. Prendete quindi un cucchiaio di semi di lino due o tre volte al giorno con un sacco di acqua. Potete anche cospargere i semi di lino su zuppe, insalate o frullati. Evitate il lino intero, difficile da digerire.

L’aceto di sidro di mele è un rimedio popolare per battere i sintomi della menopausa, riducendo l’incidenza e l’intensità del caldo e della sudorazione notturna, due dei sintomi più comuni della menopausa. Mescolare una o due cucchiai di aceto di sidro di mele non filtrato in un bicchiere d’acqua. Bevete questo tonico al mattino per aiutare a rimuovere le tossine e regolare gli ormoni.

Pure i prodotti a base di soia sono efficaci nel trattamento di molti sintomi della menopausa. Gli isoflavoni in essi contenuti aiutano a bilanciare i livelli ormonali e hanno qualche attività estrogenica. Provate quindi a bere due bicchieri di latte di soia ogni giorno. Potete anche mangiare alcune fette di pane di lino di soia ogni giorno. Includete più prodotti della soia nella vostra dieta.

Gli alimenti e gli integratori possono aiutare, anche se non ci sono studi su larga scala che mostrano come l’alimentazione di alimenti ricchi di estrogeni fitocentrini-vegetali possa contribuire ad alleviare i sintomi. Molte donne presentano però un certo miglioramento nei loro sintomi con tali rimedi. Se volete provare un integratore, sceglietene uno fatto da un’azienda rispettabile. Non mescolateli con altri integratori che trattano la menopausa, e non abusatene: provatene uno alla volta.

L’attività fisica può essere utile per la riduzione dei sintomi della menopausa per due ragioni. La maggior parte delle persone sedentarie hanno peggiori sintomi della menopausa, e solo la perdita di peso può migliorare i sintomi come le vampate di calore. L’esercizio fisico quotidiano può anche aiutare ad alleviare i sintomi di stress e ansia che si verificano comunemente con la menopausa.

Anche una buona igiene del sonno è importante per la gestione dei sintomi della menopausa. La qualità del sonno femminile diminuisce drasticamente durante la menopausa e, minore è la qualità del sonno, più bassa è la soglia per l’ansia e altre condizioni. Alcuni modi semplici per ottenere un sonno più riposante includono: spegnere la TV e il telefono quando si va a letto, svegliarsi e andare a dormire agli stessi orari ogni giorno, evitare la caffeina, l’alcool e la nicotina prima di dormire.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *