Come aumentare latte materno

Spesso, le mamme pensano che la loro produzione di latte è bassa, anche quando non lo è. Se il vostro bambino sta guadagnando molto peso solo allattandosi al seno, allora certamente non avete un problema con la produzione di latte. Perciò, è importante monitorare il peso del bambino nel tempo.

La maggior parte delle madri produce abbastanza latte materno per il proprio bambino. Tuttavia, a volte alcune madri non sono in grado di produrre quantità adeguate. La bassa disponibilità di latte materno può essere dovuta a determinate malattie, al consumo di pillole per il controllo delle nascite, a determinati cambiamenti ormonali del corpo, a carenze nutrizionali, alla posizione di bloccaggio improprio del bambino e all’alimentazione non frequente a causa di capezzoli rotti.

La produzione di latte è, fondamentalmente, un processo di domanda e approvvigionamento. Se avete bisogno di aumentare l’offerta di latte, è importante capire come viene prodotto il latte: ciò vi aiuterà a fare le cose giuste per aumentare la produzione. Per accelerare la produzione di latte e aumentare l’offerta globale di latte, la chiave è quella di rimuovere più latte dal seno e di farlo frequentemente, in modo che meno latte si accumuli nel seno tra le varie poppate.

Se il latte non viene effettivamente rimosso dal seno, l’alimentazione materna della mamma diminuisce. Se il posizionamento è errato, il bambino probabilmente non è in grado di trasferire il latte in modo efficiente. Un bambino sonnolento, o vari problemi di salute o anatomici nel bambino possono anch’essi interferire con la capacità del bambino di approvvigionarsi del latte.

Se un bambino non lavora in modo efficiente, cercare di abbassare adeguatamente il livello di latte dal seno è come cercare di vuotare una piscina attraverso una bicchiere di paglia: l’operazione può durare per sempre. Un trasferimento del latte inefficiente può portare a un bambino che non ottiene abbastanza latte o che necessita quasi costantemente di un’infermiera per ottenere abbastanza latte: in pratica, almeno ogni 1,5-2 ore durante il giorno e almeno ogni 3 ore di notte.

Una quantità di latte materno inadeguata può mettere il bambino a rischio di malnutrizione, di un sistema immunitario debole, di una scarsa memoria e di altri problemi di salute. Poiché il latte materno è una fonte nutrizionale molto importante per i neonati, è importante adottare misure per aumentare la propria produzione. Il medico può prescrivere dei farmaci. Ma è anche possibile aumentare la produzione di latte materno utilizzando alcuni semplici rimedi casalinghi.

In alcuni casi, la bassa circolazione del sangue nei seni è la ragione principale dietro la produzione inadeguata di latte materno. Se questa è la ragione, potete applicare un impacco caldo sul seno prima di alimentare per aumentare l’approvvigionamento di sangue.

In pratica, massaggiate i vostri seni dolcemente per cinque minuti prima dell’allattamento. Immergete un panno pulito in acqua calda e strizzare l’acqua in eccesso. Utilizzate il panno caldo per massaggiare delicatamente l’area intorno ai capezzoli, premendo il seno contro il petto. Dopo aver massaggiato per 5-10 minuti, allungate in avanti e allattate al seno il vostro bambino.

I semi di fieno greco sono considerati un buon rimedio per stimolare le ghiandole che producono latte. Essi contengono fitoestrogeni che contribuiscono ad aumentare la produzione di latte. Si ritiene che stimolino l’attività della ghiandola del sudore e le ghiandole mammarie sono ghiandole del sudore modificate. Le donne diabetiche e asmatiche non devono usare tale rimedio.

In pratica, immergete un cucchiaio di semi di fieno greco in una tazza di acqua durante la notte. Al mattino, fate bollire l’acqua insieme ai semi di fieno greco per diversi minuti. Mescolare la soluzione e bevete questo tè ogni mattina fino a ottenere risultati positivi. Potete anche optare per prendere tre capsule di fieno greco tre volte al giorno per i primi 10 giorni. Poi prendete due capsule tre volte al giorno per i successivi 10 giorni. Infine prendete una capsula tre volte al giorno per altri 10 giorni.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *