Come curare l’alcolismo

L’alcolismo è la condizione in cui una persona non ha alcun controllo sul consumo di alcool. Un alcolista è sempre in possesso di una forte voglia di bere alcolici e pertanto non può usare la propria volontà per controllare la sua voglia di consumare alcool.

La dipendenza dall’alcol non ha nessuna causa particolare e non viene trasmessa geneticamente. Dipende fortemente dai fattori psicologici e ambientali. I segnali possono cominciare con il bere solo occasionalmente, che poi conduce lentamente ad un’abitudine frequente. Anche il diventare arrabbiato e violento è un segno che la persona sta diventando un alcolizzato.

I segni e i sintomi dell’alcolismo includono l’essere attratti irresistibilmente dal bere, il bere da solo o il nascondere il fatto che si desidera bere, sintomi di astinenza come la sudorazione e la nausea quando non consumi alcool, perdita interesse per le attività e il fatto di diventare irritabile se non si ha l’alcool. Ciò può essere un problema serio se non viene fermato in tempo ed, in aggiunta ai problemi fisici provocati dall’alcool, si verificano anche problemi psicologici.

Ecco alcuni modi per trattare l’alcolismo. Il modo migliore per iniziare a eliminare l’abitudine dell’alcolismo è quello di prendere subito un succo di frutta. Anche se inizialmente l’impulso potrebbe essere difficile da controllare, preoccupatevi di mantenere dei succhi pronti ed a portata di mano. Ogni volta che si presenta l’impulso all’alcol, bevete un bicchiere di succo di frutta. Entro un periodo di due settimane vedrai il cambiamento. I succhi puliscono il corpo e lo disintossicano.

Al termine di questo trattamento inizierete a sentirvi freschi e ringiovaniti. Il succo di sedano risulta particolarmente utile per curare l’alcolismo. Estraete un po’ di succo di sedano crudo e prendete la stessa quantità di acqua. Mescolateli e bevetelo due volte al giorno. Continuate questo metodo tranquillamente fino a che non avrete sopraffatto la dipendenza.

Le uve sono un perfetto sostituto dell’alcol. L’uva ha in sé le proprietà più pure da cui può essere prodotto l’alcool. Mangiate quindi dell’uva sotto forma di frutta o di succo d’uva ogni volta che avete il desiderio di consumare dell’alcool. La zucca amara è un altro cibo buono per una persona che cerca di abbandonare la dipendenza dall’alcool, ed aiuta a disintossicare il corpo. Prendere 3-4 cucchiaini di succo di zucca amara ogni mattina con il latte vi darà i risultati desiderati.

Una parte importante del trattamento è un cambiamento nella mente dell’alcolista, che deve ricevere un supporto fisico, mentale e medico. Alcuni medici spiegano gli effetti cattivi e le esperienze ai pazienti e molti ne beneficiano. Anche unirsi a dei gruppi di recupero – come ad es. gli “alcolisti anonimi” – è un grande sostegno per un alcolista nel rinunciare all’abitudine.

Tenere la bocca occupata o masticare qualcosa è un altro modo per aiutare a perdere l’abitudine di bere alcol. Si può mettere una gomma da masticare senza zucchero in bocca ogni volta che si sente il desiderio di bere. Inoltre si possono mangiare carote, cetrioli e mele. Ciò non solo permette di tenere la bocca occupata, ma aiuta anche a ridurre l’effetto di dipendenza.

Mangiare cibo sano e fare esercizio fisico è essenziale per mantenere sano il corpo. Anche la meditazione e lo yoga aiutano nel trattamento dell’alcolismo. La meditazione, infatti, aiuta a ottenere la fiducia in se stessi e il potere, che sono essenziali per una persona che cerca di rinunciare all’alcool. Lo yoga e la meditazione aiutano a costruire l’energia per combattere questa condizione.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *