Come curare la cefalea di tipo tensivo

Un mal di testa da stress, o cefalea di tipo tensivo, è generalmente un dolore diffuso da lieve a moderato nella propria testa che viene spesso descritto come la sensazione di una fascia stretta attorno al capo. La cefalea tensiva è il tipo più comune di cefalea, ma le sue cause non sono ben comprese.

Alcuni esperti ritengono che questi mal di testa sono causati da contrazioni muscolari nelle regioni della testa e del collo. Alcuni fattori contribuiscono a questo tipo di mal di testa: lo stress, il sonno insufficiente, il saltare i pasti, i problemi di visione, l’affaticamento degli occhi, gli sforzi eccessivi e la tensione muscolare. Inoltre, le donne ne soffrono più spesso degli uomini.

Le cefalee di tipo tensivo rientrano in due categorie: episodiche e croniche. Quelle episodiche possono durare da 30 minuti a una settimana, mentre quelle croniche possono essere continue. Il dolore può iniziare nella parte posteriore della testa o sopra le sopracciglia e, poi, impattare tutta la testa. Altri sintomi includono la pressione sulla fronte o ai lati e sul retro della testa.

Oltre a causare disagio, il mal di testa da stress può renderti anche ansioso o depresso e influenzare i rapporti, la produttività e la qualità della vostra vita. La gestione di una cefalea di tipo tensivo è spesso un delicato equilibrio tra la promozione di sane abitudini e la ricerca di trattamenti efficaci e non farmacologici, con l’uso farmaci in modo appropriato.

Per prevenire il mal di testa da stress, è importante cercare di evitarne le cause. Il primo passo importante per trattare o prevenire la cefalea tensiva è il controllo del livello di stress. In realtà, lo stress non è solo una causa innescante, ma può anche peggiorare il dolore. Ci sono molti modi per gestire il livello di stress: ad es. fare un bagno caldo o una doccia per rilassare i muscoli tesi.

Altri modi includono: l’ascoltare musica soft e rilassante in una stanza tranquilla; trascorrere il tempo facendo qualcosa che vi piace, come il giardinaggio o la pittura; leggere qualcosa di stimolante; andare a fare una passeggiata e godersi la natura. Praticate poi tecniche di abbassamento dello stress come la respirazione profonda, lo yoga, la meditazione. Esercitarsi regolarmente ad abbassare lo stress, inoltre, ha effetti positivi sui livelli di pressione sanguigna.

Anche un buon massaggio di alcuni minuti del cuoio capelluto può fornire un significativo sollievo dal mal di testa da stress. Esso contribuirà a ridurre lo stress, alleviare il dolore muscolare e la tensione, e migliorare la circolazione sanguigna. Quando massaggiate, concentratevi sulle regioni temporali o sulla zona occipitale (la parte posteriore della testa) per i migliori risultati.

In pratica, mescolate 1 o 2 gocce di timo o di olio essenziale di rosmarino in 2 cucchiai di oliva caldo o olio di cocco. Tamponate l’olio su ogni tempia e sulla fronte. Massaggiate delicatamente la pelle. Poi, sedetevi tranquillamente per alcuni minuti per lasciare che questo rimedio fai-da-te agisca. Si può anche considerare un massaggio su tutto il corpo per avere un maggior sollievo.

Pure l’applicazione di un impacco di ghiaccio alla testa può lenire i dolori muscolari e la facilità di una cefalea tensiva. A volte, infatti, il mal di testa si verifica a causa dei vasi sanguigni che espandendosi premono sui nervi. In una tale situazione, l’applicazione di qualcosa di freddo può restringere questi vasi e alleviare parte della pressione. Ciò fornisce sollievo dal dolore pulsante.

Mettete quindi alcuni cubetti di ghiaccio in un sacchetto di plastica e avvolgere la borsa in un asciugamano sottile. Sdraiatevi in un luogo tranquillo e posizionate l’impacco freddo sulla fronte. Attendete 2 minuti, poi prendete una pausa per 2 minuti. Ripetete il ciclo 4 o 5 volte. Cercate di rilassarvi e presto il dolore sarà andato via. Non mettete mai il ghiaccio direttamente sulla pelle.

L’aceto di mele funziona particolarmente bene per l’emicrania, ma è anche efficace per la cefalea di tipo tensivo. Esso aiuta a bilanciare i livelli di pH del corpo e aiuta quest’ultimo nella disintossicazione. Inoltre, l’aceto di mele offre dei benefici anti-infiammatori i quali forniscono un sollievo da un mal di testa lancinante. Risulta anche efficace nel ridurre il livello di stress.

Aggiungete 1 cucchiaio di aceto di sidro di mele non filtrato ad un bicchiere d’acqua. Facoltativamente, aggiungete un po’ di miele. Bevete una o due volte al giorno per prevenire il mal di testa, così come per trattarlo. Si può anche bere della camomilla o del tè verde per aiutare a risolvere il problema del mal di testa da stress riducendo il livello di pressione del sangue.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *