Come curare reflusso gastroesofageo

La malattia da reflusso gastro-esofageo è un disturbo molto comune, ed è una malattia digestiva cronica. Essa si verifica a causa di un funzionamento improprio del sistema digestivo, per cui il rivestimento interno dell’esofago viene danneggiato, soprattutto nel tempo.

Di solito la malattia da reflusso gastro-esofageo avviene quando il cibo consumato non è in grado di rompersi e di venire digerito correttamente dagli enzimi e dall’acido. È per questo che l’acido dello stomaco o, occasionalmente, il contenuto di stomaco torna nell’esofago (specie quando si è distesi) e provoca infiammazioni e danni. Infatti, il reflusso irrita la fodera dell’esofago.

Sia il reflusso acido che il bruciore di stomaco sono condizioni comuni di digestione che molte persone sperimentano di tanto in tanto. Quando questi segni e sintomi si verificano almeno due volte alla settimana o interferiscono con la vostra vita quotidiana, oppure quando il medico può vedere danni al tuo esofago, ti può essere diagnosticata la malattia da reflusso gastro-esofageo.

La maggior parte delle persone può gestire il disagio del reflusso gastro-esofageo con cambiamenti di stile di vita, rimedi naturali casalinghi e farmaci da banco. Ma alcune persone potrebbero aver bisogno di farmaci più forti, o anche di chirurgia, per ridurre i sintomi della malattia. Questi ultimi possono includere tosse, nausea, raucedine, mal di gola e rigurgito.

Se stai soffrendo di sintomi lievi di malattia da reflusso gastro-esofageo, allora puoi optare per i farmaci da banco che sono subito disponibili sul mercato. La maggior parte dei medici raccomanda un antiacido perché questi farmaci sono molto utili nel trattamento dei sintomi. Tuttavia, si consiglia di non optare per l’auto-medicazione: consulta sempre prima un medico.

Nel caso in cui i sintomi della malattia da reflusso gastro-esofageo siano molto gravi, è possibile optare per farmaci da prescrizione come gli agenti procinetici, gli inibitori della pompa protonica, gli H2-bloccanti o gli acido-soppressori. Questi farmaci sono anche molto utili nel curare i sintomi.

La chirurgia è un altro modo per curare la malattia da reflusso gastro-esofageo, ed esistono più approcci. La chirurgia è sempre stata considerata un modo efficace per curare questa patologia e costituisce una meravigliosa alternativa a un lungo periodo di cura e di disagio. Tuttavia, è un’opzione molto costosa e talvolta può anche presentare alcuni effetti collaterali.

Ecco alcuni dei rimedi naturali efficaci per trattare la malattia da reflusso gastro-esofageo. Tanto per cominciare, è molto importante che seguiate una dieta sana e corretta, in quanto i sintomi della malattia da reflusso sono molto influenzati da ciò che mangiate e bevete. Dovreste includere molte verdure a foglia verdi e frutta fresca nei vostri pasti quotidiani: sono ricche di vitamine e di altre sostanze nutritive essenziali e sono quindi altamente raccomandate per alimentarsi.

Inoltre, bevete molta acqua e succhi di frutta freschi per mantenere il vostro corpo ben idratato e per depurarlo da elementi tossici. Non mangiate cibo spazzatura e cibo piccante. Evitate la caffeina, le bevande gassate, il fumo e l’alcol, in quanto tendono a peggiorare la vostra condizione. Mangiate pasti piccoli e frequenti – anziché 2-3 grandi pasti al giorno – per evitare ogni disagio.

Oltre a seguire una dieta sana è anche molto importante fare regolarmente esercizio fisico per avere un buon stile di vita. L’esercizio fisico regolare aiuta il corretto funzionamento del sistema corporeo, compreso il sistema digestivo. Dovresti optare per una nuotata o una passeggiata brillante mattutina e fare esercizi di stretching. Anche la respirazione profonda risulta molto utile.

Il latte è molto efficace nel curare i sintomi del reflusso gastro-esofageo, perché la sua composizione alcalina aiuta a neutralizzare l’acidità dello stomaco. Optate per il latte scremato, che è privo di grassi. Bevete un bicchiere di mattina e di notte su base giornaliera per ottenere i migliori risultati. Il latte intero può invece rilassare lo sfintere esofageo, peggiorando i sintomi del reflusso gastro-esofageo.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *