Come eliminare acne schiena

L’acne, o brufoli, non appare sul viso. In alcune persone, essa può interessare un’area più vasta, influenzando zone più grandi del corpo. Oltre che sul viso, infatti, l’acne si presenta normalmente sulla schiena, sul tronco, sul collo, sulle spalle e sulle braccia.

L’acne della schiena colpisce ragazzi e ragazze, giovani e adulti. L’infiammazione della pelle del corpo è però più normale, e in genere più grave, nei ragazzi. In genere, l’acne inizia sul viso. Come l’infiammazione della pelle avanza, comincia a influenzare diversi territori del corpo troppo. Perciò, quelli che hanno l’acne sul corpo quasi certamente hanno anche i brufolo sul viso.

L’acne della schiena è causata dagli stessi elementi che innescano l’acne sulla pelle del viso: iperattività degli organi che producono sebo, abbondanza di cellule morte della pelle, e un ampliamento del brufolo tramite la creazione di organismi microscopici. Il sebo e le cellule morte della pelle, infatti, vengono catturati all’interno del follicolo, o poro, e lo bloccano. Questo blocco si trasforma in un brufolo che può via via avanzare come dimensioni, se i microbi gli si attaccano.

L’utilizzo di prodotti come lozioni per il corpo, olio da massaggio o la protezione solare, ostruendo i pori, possono portare all’acne della schiena. Altri fattori di rischio includono l’attrito da vestiti attillati, una dieta inadeguata, stress, cambiamenti ormonali nel corpo e la cura impropria della pelle. Anche se dolorosa l’acne della schiena si può trattare con molti semplici rimedi casalinghi.

L’aceto di sidro di mele è uno dei migliori trattamenti naturali per tutti i tipi di acne, tra cui anche quella sulla schiena. Esso inibisce l’infiammazione e la crescita batterica responsabile dei brufoli, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antibatteriche. Inoltre, aiuta a bilanciare il livello di pH della pelle, importante per mantenere la pelle priva di qualsiasi tipo di problema.

Diluite 1 cucchiaio di aceto di sidro di mele non filtrato in 1 tazza di acqua. Applicate questa soluzione sulle zone colpite della schiena. Attendete 10 minuti, quindi risciacquate con acqua tiepida. Terminate applicando una crema idratante a base di acqua leggera. Ripetete questo rimedio 2 o 3 volte al giorno fino a quando l’acne sulla schiena non è guarita completamente.

Un altro rimedio casalingo eccellente per l’acne della schiena è l’olio dell’albero di tè. Questo olio essenziale è caratterizzato da proprietà naturali antisettiche e antinfiammatorie che aiutano a curare l’acne. Quando viene utilizzato per via topica, l’olio penetra facilmente nella pelle ed aiuta ad asciugare l’acne rapidamente. Si riducono anche l’arrossamento e l’infiammazione conseguenti.

Mettete 1 o 2 gocce di olio dell’albero di tè su un batuffolo di cotone e tamponate delicatamente sulle zone della schiena interessate dall’acne. Lasciate agire per circa 15-20 minuti, poi risciacquate con acqua tiepida. Usate questo rimedio una volta al giorno. In alternativa, mescolate bene 4 o 5 gocce di olio dell’albero di tè con 1 cucchiaino di miele.

Applicate il miscuglio così realizzato sulle zone colpite. Lasciate riposare per circa 15 minuti, quindi risciacquate con acqua. Ripetete il trattamento appena descritto una volta al giorno. Coloro che hanno la pelle sensibile, non dovrebbero applicare l’olio essenziale dell’albero di tè non diluito. Diluite quindi 1 parte di olio dell’albero di tè con 3 parti di acqua prima dell’uso.

Anche il borace, o tetraborato di sodio, è considerato un agente anti-acne naturale. Questo potente agente antimicrobico aiuta ad eliminare i batteri e altre tossine sulla pelle; e funziona come un agente anti-infiammatorio, aiutando a ridurre il dolore e l’infiammazione associati con l’acne della schiena. Pure degli studi scientifici supportano tali proprietà anti-acne.

Mettete ½ cucchiaino di polvere di borace in una ciotola. Mescolate con 1 cucchiaino di glicerina e un po’ d’acqua per formare una pasta. Applicate la pasta sulla schiena, dove si ha l’acne. Lasciate asciugare completamente. Sciacquate la pasta secca con acqua tiepida, spruzzate la zona con acqua fresca e con un asciugamano asciugate la pelle. Ripetete 1 o 2 volte al giorno.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *