Come evitare la diarrea

Avere la diarrea è una delle cose più scomode che qualcuno può sperimentare. La diarrea dura circa da due a quattro giorni. Essa può essere cronica, acuta o mite. Tuttavia, ci sono diverse cose che potete fare per sbarazzarvi della diarrea e accelerare il ripristino della normalità.

La diarrea è una delle malattie più comuni del mondo (forse la seconda in assoluto), e oggi succede a quasi tutti. Ma prima di conoscere come trattare la diarrea, dobbiamo sapere quali sono le cause dietro questa condizione. Alcune delle cause sono l’avvelenamento alimentare, il consumo eccessivo di alcol e caffeina, anche i farmaci o talvolta lo stress possono causare diarrea.

I batteri sono una delle cause più comuni di diarrea. Sebbene la maggior parte dei batteri non siano dannosi, alcuni possono avere un effetto negativo sul nostro sistema digestivo. Questi tipi di batteri provengono da carne cruda, uova e latte non pastorizzato. I casi di diarrea correlati all’alimentazione si verificano più comunemente quando il cibo consumato dal paziente non è stato ben refrigerato o in qualche modo era cattivo prima di essere stato consumato.

Per evitare la diarrea causata dai batteri presenti sul cibo, si deve quindi cuocere completamente cibo, uova e carne. Se il cibo è stato refrigerato, deve essere consumato al più presto, senza lasciarlo a temperatura ambiente più a lungo del necessario. Per evitare la diarrea, è anche importante lavarsi le mani prima di mangiare cibo e mantenere quest’ultimo in contenitori puliti.

Poi abbiamo le cause virali di diarrea, poiché alcune infezioni virali possono causare vomito e diarrea. Il virus viaggia molto velocemente da un posto all’altro, ad es. da una mano non lavata a una sporca. Inoltre, quando si condividono cibo, bevande e utensili, si può fornire il passaggio al virus proprio nello stomaco. Il cibo contaminato a volte diventa la causa di infezioni virali.

Per tenere i virus fuori dal nostro corpo, dobbiamo mantenere le mani e le cucine pulite, proprio come lo faremmo per i batteri. Se conosci qualcuno che ha la diarrea, non mangiare o bere dal contenitore da lui utilizzato. Non è possibile distinguere se la causa della diarrea è data da batteri o virus, i sintomi sono sempre uguali. In genere, ci vogliono due-tre giorni per liberarsene.

La diarrea del viaggiatore è quella che si prende durante un viaggio. Quando andiamo in un posto nuovo ci mettiamo in un’atmosfera completamente nuova che forse non è mai stata introdotta nel nostro corpo, quindi lasciamo i germi entrare nel nostro corpo attraverso il cibo che appartiene a quella zona e soprattutto all’acqua. Questo tipo di diarrea può essere evitato consumando cibi preparati in una cucina pulita e bevendo acqua in bottiglia anziché l’acqua dal rubinetto. La diarrea del viaggiatore dura circa 12 ore per uscire dal nostro sistema corporeo.

La diarrea può essere causata anche dall’indigestione del cibo. A volte il nostro corpo soffre nel digerire il cibo a causa di varie ragioni come il timing inadeguato, l’eccesso o la natura del cibo che è stato consumato, ad es. nel caso di dolcificanti artificiali e prodotti lattiero-caseari. Il cibo può causare mal di stomaco, nausea, crampi e diarrea da 30 minuti a 2 ore dal consumo.

Il lattosio trovato nei prodotti lattiero-caseari è il motivo per cui alcune persone non possono digerire i prodotti lattiero-caseari. In tal caso, si possono consumare formaggi, yogurt, caffè e tè, poiché questi contengono una quantità relativamente minore di lattosio rispetto al latte. Si possono prendere alcuni integratori per migliorare la digestione dei prodotti lattiero-caseari.

Lo zenzero può essere usato per trattare i casi di avvelenamento alimentare. Per usarlo per curare la diarrea, dovresti prendere il tè di zenzero tre volte al giorno. Puoi aggiungere un po’ di miele prima di prenderlo. Lo zenzero ti aiuterà a lenire l’intestino che sarà irritato dalla diarrea. Nel caso in cui si è sensibili alle spezie, è possibile prendere degli integratori allo zenzero.

Si può interrompere la diarrea anche con la carota, bevendo del succo di carota. Esso fornirà minerali e vitamine che si perdono quando si ha diarrea. Per dare gusto, aggiungete limone o zucchero. Il riso bruno è un altro modo naturale per sbarazzarsi della diarrea. È ricco di vitamina B, che controlla i sintomi della diarrea. Preparate il riso in modo normale fino a che diventa morbido e quindi aggiungete una banana. Ciò aiuterà a rimuovere le tossine e quindi a darvi un rapido recupero.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *