Come prevenire la calvizie

Se hai la calvizie, sai che è molto più difficile far ricrescere i tuoi capelli piuttosto che impedire la scomparsa dei follicoli. Pertanto, per prevenire la caduta dei capelli dovresti soprattutto cercare di rallentare l’erosione della tua capigliatura con opportune strategie.

La calvizie è un problema comune che colpisce molte persone nel mondo. Essa può essere causata da vari fattori, come una dieta impropria, la carenza di vitamine e minerali, il troppo stress, l’inquinamento e anche la genetica. Anche l’indossare cappelli e caschi per un periodo prolungato può portare alla calvizie. Diverse indagini hanno dimostrato che circa un terzo della popolazione soffre ogni anno di perdita di capelli o calvizie. Come possiamo fare quindi per prevenirla?

È molto importante identificare la vera causa della calvizie per prevenirla con successo. Anche se oggi esistono diversi prodotti per la cura dei capelli che prevengono la calvizie, è meglio usare altri rimedi naturali per prevenire la calvizie. Di seguito sono riportati alcuni rimedi efficaci.

Negli uomini che soffrono di calvizie, i periodi di rapida caduta dei capelli sono spesso causati dallo stress. La ragione è che lo stress inonda il tuo corpo con l’ormone cortisolo, e poi altri livelli ormonali oscillano in risposta. Se sei predisposto alla calvizie, ciò può accelerare il processo. Per meglio controllare lo stress, si può provare la meditazione tradizionale o – se questa proprio non fa al caso vostro – almeno abbracciare un regime di meditazione attivo, come lo yoga o il tai chi.

In alternativa, potete impegnarvi solo per ottenere una migliore forma fisica, che farà bene anche alla vostra salute in generale. Uno studio realizzato nel 2015 ha mostrato che gli uomini più anziani che praticano un alto livello di fitness cardiorespiratoria rilasciano il 42% meno cortisolo per tutto il giorno rispetto agli uomini che invece non lo fanno. E il cortisolo è proprio il già citato ormone prodotto anche dallo stress, il quale è stato collegato a molti tipi di malattie.

Prendete, inoltre, in considerazione l’idea di smettere completamente di fumare. È infatti molto importante evitare il fumo per poter prevenire con successo la calvizie. Il fumo generalmente indebolisce i follicoli piliferi, il che conduce poi alla caduta dei capelli e alla calvizie. Se sei un fumatore allora devi smettere immediatamente di fumare per prevenire la calvizie.

È molto importante mantenere una dieta sana per prevenire la calvizie. Vari problemi di capelli e cuoio capelluto spesso sorgono a causa della dieta malsana e della mancanza di nutrienti. Come le altre parti del corpo, anche le cellule dei capelli richiedono una dieta equilibrata, sana e nutriente per rimanere in buona salute e funzionare in modo efficace. Includi molti frutti freschi, verdure, proteine ​​leggere e carboidrati nella tua dieta per prevenire con successo la calvizie.

Le carenze di vitamine sono spesso una causa comune per la perdita di capelli e la calvizie. La vitamina A, B, C e E sono tutti efficaci per prevenire la calvizie. La vitamina B impedisce la caduta dei capelli e produce anche proteine ​​che nutrono i fili dei capelli. La vitamina E migliora la circolazione del sangue e aumenta il flusso sanguigno al cuoio capelluto che mantiene i fili nutriti e impedisce la caduta dei capelli. Le vitamine A e C mantengono il cuoio capelluto ed i capelli in buona salute e impediscono così la calvizie. Perciò, è importante mangiare ogni giorno cibi ricchi di vitamine.

Infine, uno studio britannico di dermatologia ha riportato che le persone con alopecia areata – un disturbo autoimmune che provoca la perdita dei capelli – avevano una probabilità tre volte maggiore di essere carenti di vitamina D rispetto a quelli con capelli sani. La vitamina D, d’altra parte, aiuta i capelli a ripristinare la fase di crescita. Perciò, può essere utile prendere 2.000 UI al giorno di vitamina D3, specialmente d’inverno, quando si è esposti a meno luce solare.

Anche se la vitamina D viene prodotta in modo naturale stando al sole, non provate a stare con la vostra testa calva al sole per aumentare la produzione di vitamina D. Ciò, infatti, potrebbe portare ad un problema ancora più grande. Gli uomini devono stare attenti all’esposizione al sole se hanno un cuoio capelluto calvo, in quanto esso è una collocazione comune per i tumori della pelle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *