Come pulire le orecchie in modo sicuro

Solitamente, il cerume trova naturalmente la sua via d’uscita dall’orecchio interno. Si dovrebbe utilizzare dei tamponi di cotone solo sulla parte esterna del proprio orecchio.

Il cerume in eccesso può a volte accumularsi e rendere l’udito difficile. Allo stesso tempo, probabilmente avete letto che l’uso di tamponi di cotone non è un modo sicuro per rimuovere il cerume. Ecco alcuni suggerimenti su come pulire in modo sicuro le orecchie e su cosa non fare. Un addolcitore di cerume, ad esempio, può aiutare a rimuovere in modo sicuro il cerume.

Il cerume è un agente autopulente che il corpo produce. Raccoglie sporco, batteri e altri detriti. Di solito, la cera esce fuori delle orecchie naturalmente attraverso la masticazione. Molte persone non hanno bisogno di pulire le orecchie. A volte, però, il cerume può accumularsi e influenzare l’udito. Quando il cerume raggiunge questo livello, si ha la cosiddetta occlusione.

Se si ha un’occlusione, è possibile che si verifichino sintomi come: dolore nell’orecchio interessato, sensazione di pienezza o ronzio alle orecchie, un odore proveniente dall’orecchio interessato, vertigini, tosse. Si ha più probabilità di sviluppare cerume in eccesso se usate apparecchi acustici o tappi per le orecchie. Gli anziani sono quindi a rischio più elevato.

Il modo più sicuro per rimuovere l’accumulo di cerume dalle orecchie è quello di visitare il vostro medico. Al vostro appuntamento, il medico può utilizzare strumenti speciali, come un cucchiaio per il cerume, pinze, o un dispositivo di aspirazione, per eliminare il blocco. Se si sceglie di provare a rimuovere il cerume a casa, i seguenti sono i metodi più sicuri per provare da soli.

I tamponi di cotone possono spingere il cerume più in profondità nel condotto uditivo. Usate tamponi di cotone solo all’esterno del vostro orecchio o, meglio ancora, provate a pulire la zona con un caldo panno umido. Molte farmacie vendono addolcitori di cerume sotto forma di una soluzione applicabile in gocce senza necessità di ricetta medica. Esse ammorbidiscono il cerume.

Tali gocce possono contenere: olio minerale, olio per bambini, glicerina, perossido di idrogeno, soluzione salina. Mettete il numero specificato di gocce nell’orecchio, attendete un certo lasso di tempo, e poi scolate o risciacquate l’orecchio. Seguire sempre le istruzioni riportate sulla confezione dell’addolcitore. Chiamate il vostro medico se i sintomi continuano dopo il trattamento.

Si può anche scegliere di irrigare le orecchie con una siringa. In questo processo, sciacquate delicatamente il canale uditivo con acqua o con una soluzione salina. Questo metodo è spesso più efficace se si utilizza prima un certo tipo di ammorbidente da 15 a 30 minuti prima dell’irrigazione. È meglio scaldare prima la soluzione alla temperatura del vostro corpo per evitare vertigini.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *