Come smaltire una sbornia

Una sbornia è, naturalmente, il risultato di un forte consumo di alcool in poco tempo.

Troppo consumo di alcol induce il corpo a produrre più urine, il che può portare alla disidratazione, alla sete eccessiva, alle vertigini e alla malinconia. L’alcool, inoltre, innesca una risposta infiammatoria dal sistema immunitario e irrita il rivestimento dello stomaco, il quale inizia a produrre più acido e lo svuotamento del cibo viene ritardato, il che porta a nausea, vomito e dolore addominale.

C’è anche difficoltà a concentrarsi e una sensazione particolare continua a persistere nel cervello. Se l’alcol provoca il calo degli zuccheri nel sangue a livelli molto bassi, vi sono tremori, disturbi dell’umore e persino convulsioni. L’alcool contiene alcuni ingredienti – preesnti in grandi quantità in liquori scuri come il whisky e il brandy – i quali causano l’espansione dei vasi sanguigni ed un forte mal di testa. I liquidi chiari come la vodka e il gin ne contengono minori quantità.

Sebbene la maggior parte dei rimedi anti-sbornia da banco non aiutino molto, c’è qualcosa che può fare bene se pianificata in anticipo. Se prendi un estratto di pera fredda diverse ore prima di bere, potrebbe abbassare i tuoi sintomi del giorno dopo di circa la metà. Gli esperti non sanno come funziona, ma l’estratto ha una proteina che frena l’infiammazione prodotta dal bere troppo.

Quando l’alcol è già nel tuo corpo, mangiare cibo o acqua potabile non influenzerà il suo assorbimento. Ma se mangiate un pasto e bevete acqua mentre state buttando giù quegli stessi cocktail, la tua sbornia potrebbe non essere così forte. Avere cibo nello stomaco mentre bevete riduce infatti la vostra concentrazione alcolica di picco di circa un terzo.

E il liquido fornito dall’acqua rallenta anche la velocità con cui il vostro corpo assorbe l’alcool. È una buona idea, quindi, alternare bevande alcoliche e non alcoliche. L’alcol è un diuretico, ciò significa che vi fa fare molta pipì e che vi fa perdere un sacco di liquidi. I sintomi di sbornia sono in parte dovuti alla disidratazione, per cui anche sostituire quella perdita di liquidi può aiutare.

Sebbene ci si senta molto sonnolenti dopo aver bevuto in modo pesante, la qualità del sonno è così povera che anche dopo aver riposato uno rimane stanco e stralunato. Non esiste una pozione magica che ci sbarazza di una sbornia, tuttavia esistono alcuni rimedi naturali che ora vedremo, i quali possono aiutarci ad alleviarne i sintomi ed a ristabilirci nel minor tempo possibile.

Fate ad esempio bollire una tazza di acqua e metteteci un cucchiaino menta piperita secca per dieci minuti. Filtrate il tè e bevetene una tazza ogni poche ore. La menta piperita lenirà il rivestimento irritato dello stomaco e aiuterà la digestione, riducendo così i sintomi di nausea e vomito. Inoltre, ripulirà la testa dai fumi dell’alcool e ti farà sentire meglio quasi istantaneamente.

L’unico modo per fermare la nausea e il mal di testa da sbornia è bere molta acqua e succhi di frutta appena spremuti. Molti liquidi ti renderanno ben idratato e neutralizzeranno l’acido nello stomaco. I succhi di frutta rafforzeranno il tuo corpo e ti toglieranno la stanchezza e l’affaticamento. Allevieranno anche il vomito e vi aiuteranno a mantenere il cibo nello stomaco.

Fate una zuppa di pomodoro semplice e leggera ed aggiungeteci quattro spicchi d’aglio finemente tritati. Aggiungete un cucchiaino di burro e condite la zuppa con sale e pepe. Bevete questa zuppa calda ogni poche ore per sbarazzarvi rapidamente ed efficacemente della sbornia.

Un altro rimedio è il tè verde. Fate bollire una tazza d’acqua e aggiungeteci un cucchiaino di foglie di tè verde per dieci minuti. Filtrate il tè e aggiungete un cucchiaino di miele e mezzo cucchiaino di succo di limone. Bevete questo tè 3-4 volte durante il giorno. Esso non solo allevierà il mal di testa e la nausea, ma anche rimetterà in ordine immediatamente lo stomaco nauseato.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *